15 luglio 2011

GRROOOOAAAARRRRRHHHHHH...GGH..... COF! COF!

Lion is coming! la release 10.7 del MacOS è ormai imminente ma, ai miei innocenti occhi di modesto utilizzatore, risulta così 'pesantemente compromessa' da non farmi propendere, come in altre occasioni, per un immediato up-grade....

proprio così! mai avrei pensato di scrivere un giorno qualcosa del genere in quel lontano 1993, quando acquistai a caro prezzo il primo dei miei Macintosh, come si chiamava allora il miracoloso pc della Apple, accompagnato da quel think different che tutti noi artistoidi fece innamorare (fui uno dei pionieri di internet, con bollette SIP che sfioravano le 600mila lirazze del tempo!, ma questa è un'altra storia)...

ora, dietro un'immagine fortemente innovativa ed in continua espansione, si nascondono ahimè situazioni in cui vengono costruiti/assemblati i vari iPod, iPad, iMac, iPhone, ecc., ben lungi dall'essere esemplari (come ci piacerebbe credere), e condizioni alle quali vengono sottoposte le applicazioni di terze parti e non, sempre più restrittive e vincolanti; oh, la qualità dell'OSX resta tutt'oggi indiscussa se paragonata al concorrente di sempre ma, eticamente parlando, non sono più tanto sicuro di essere ancora dalla parte giusta, semmai ne esista una, in questo mondo dominato dalle corporations....

28 commenti:

Fatdaddy ha detto...

...e quindi torni al caro, vecchio binomio "pallottoliere e tavoletta d'argilla con stilo"? :|

insane ha detto...

'giorno! sull'argomento... booohh.. ;)

squonimo ha detto...

DOS 6.1 e non se ne parla più! Il bello del MAC è che molti, in Italia, adesso lo comprano perché è "bellino" (potere del marketing) e poi con macchina virtuale installano Winzoz! Siamo un paese di cialtroni!

Ciccò ha detto...

non ci scappi:
l'upgrade del core business implica specifici know how ed adeguati special propuse

lello ha detto...

sono molto ignorante sull'argomento .mac i phone..i pad macintosh ....... bohhhh ,io uso il phon tutti i giorni......

theyogi ha detto...

fat, magari potessi, ma al centro apple di bedrock non ne sanno ancora niente.... ^^

insane, grazie della visita e ritorna presto... ;))

squo, quelli che lo fanno temono i cambiamenti, poi timidamente iniziano ad usarlo e non possono più farne a meno...

ciccò, che poi s'upgrade costerà persino meno dei precedenti, un motivo in più per restare perplessi...

lello, certe volte è meglio non farsi troppe domande, certe volte...

Master Runners ha detto...

quando la richesta del mercato cresce è normale che la quantità va a sfavore della qualità.
Non credo comunque che le terze parti abbiano a che fare con loro, gli assembalmenti si, ma non i pezzi

theyogi ha detto...

master, so quel che dico, purtroppo (basta cercare in rete)... gli standard restano cmq elevati ma a scapito delle pessime condizioni lavorative, mentre sul versante app vorrebbero sviluppatori (e poi gli utenti) asserviti e vincolati ai loro perversi dictat!
l'unico vantaggio dall'ampliamento di mercato è stato il ribassamento del prezzo....

MauroB2R ha detto...

Discorso etico a parte, che per me è sempre difficile da affrontare visto si potrebbe applicare ad ogni cosa che utlizziamo: penso al cibo, alla benzina, ai vestiti...credo che la Apple abbia saputo (saputo inteso come cosa positiva in senso commerciale) fare di un prodotto ottimo uno status symbol allo stesso tempo.
Per ora possiedo solo un ipad, tra l'altro ricevuto in regalo qualche giorno fa, e sinceramente non ho ancora capito se sia effettivamente "spettacolare" come sembra o meno...

theyogi ha detto...

mauro, dici bene, bisognerebbe applicarlo sempre perché sono proprio le nostre piccole scelte che, a cascata, influenzano anche le grandi....
regalo molto trendy che si rivelerà con l'uso che saprai farne: può essere un gran bel giocattolo o un vassoio per il caffè! :D

MauroB2R ha detto...

tu pensi che sia fattibile nella nostra società SCEGLIERE? io la vedo dura, sinceramente, per pigrizia (e per noi è tutto un dire!) più che usare la bici x venire al lavoro non riesco a contribuire molto per cambiare il mondo..
certo la faccia degli automibilisti in coda quando li svernicio è un plus per iniziare bene la giornata :-D

giovanni56 ha detto...

io non niente di Apple, devo iniziare a pensare seriamente al suicidio? (o mi salverà il buon zio Bill)

theyogi ha detto...

maurone, usare la bici è un ottimo inizio, probabilmente l'esempio migliore che potremmo dare! ;) poi eviterei i fastfood, boicotterei certe marche, ecc....

giovà, dormi tranquillo, se ne può fare a meno... volendo anche di bill! :D

Black Knight ha detto...

Anche io spesi cifre astronomiche per pagare le bollette. All'epoca le tariffe erano orarie ed in famiglia navigavamo in 4.
Ora io sono il meno tecnologico: moglie e figli hanno iPod - IPad - I-Phone e portatile .... io ho solo il portatile.
Qui la corporation dominante sono loro: moglie, figli ed ora anche il nipotino. Per non parlar della gatta.

La Polisportiva ha detto...

usa tutti gli strumenti e fai fruttare il tuo talento. non val la pena fermarsi a pensare..

Diego ha detto...

Per me arabo......

P.s. urca come ti sono cresciuti in fretta i capelli !

Adriano Maini ha detto...

E pensare che proprio in questo periodo ho cominciato a toccare con mano la qualità di certi prodotti Apple! Di mio ho solo l'iPad, però!

er Moro ha detto...

quello che posso dire è che personalamente rimango affascinato dalla velocità, potenzialità che assumono certi aggeggi: i contro ci sono in tutte le cose ma anche i vantaggi :D personalemente sono un fan di big G e per me, in questa fase della mia vita, quest'immagine riassume il mio pensiero

theyogi ha detto...

black, le corporations casalinghe sono persino più temibili: ti dissanguano! :))

poli, mah, soprattutto esprimevo delusione per quello che ha rappresentato sto marchio, per me e per il mondo.......

diego, in effetti sarei proprio del leone... :) anche quell'aspetto dimesso mi rappresenta bene!

adriano, tocca, tocca pure, basta farlo consapevolmente... :)

maurè, chi non lo sarebbe?! e poi sono strumenti oramai indispensabili... cmq io guardo anche al rovescio della medaglia, come al solito è tutto molto bello, ma niente è come sembra... :D

Marco "Zanger" ha detto...

Io sono uno switcher da 5 anni ormai e MAI tornerei indietro, MAI!

E' chiaramente vero che il comportamento di queste grandi (ma anche piccole) corporation non e' limpido e lo sara' sempre meno...
Questo e' un problema piu' grande di me e per il quale non posso contribuire... non e' pensabile per me, ora come ora, fare a meno di un computer e di tutto l'"indotto".
Per cui scelgo il minore dei mali e opto per la mela.
E' vero che negli ultimi anni sembra sempre piu' onnicomprensiva e totalitarizzante, pero' e' esattamente quello che era successo con Microsoft e, credo, e' quello che e' inevitabile che succeda quando qualcosa ha un successo planetario... giocoforza diventa standard in primis e difinisce lo standard in secundis...

Nello specifico, non so neanch'io se passero' a Lion per il momento. Aspetto con piu' interesse iCloud che risponde in un sacco di aspetti a mie esigenze gia' espresse e sentite in tempi non sospetti (della serie non e' che ora che ho sentito cosa fara' allora mi rendo conto che non ne posso fare a meno).

Yo' purtroppo c'e' poco da fare se vogliamo vivere in questi tempi... il mezzo tecnologico non puo' non esserci...

theyogi ha detto...

marcoz, dipenderà sempre da quanto del nostro spazio siamo disposti a cedergli: come diceva quel tale 'noi saremo sempre d'accordo con la minoranza...' :) quindi sinché impera win si va di mac!

Drugo ha detto...

Io uso Linux da una decina d'anni ormai e non tornerò mai indietro.
Al di la della stabilità, della completa gratuità del sistema e delle soddisfazioni che sa dare, c'è alle spalle un progetto comunitario vero e di successo. Milioni di utenti che collaborano gratuitamente ed in totale libertà con il solo scopo di rendere il prodotto migliore e più facilmente fruibile.
L'unica pecca di questo sistema paradisiaco è la sua apparente complessità. E dico apparente perchè lo è solo per chi è abituato ad usare win e mac.

theyogi ha detto...

sai cosa? sarà il mio prox sistema operativo! lo dico da un sacco, ma se questo è l'andazzo preferisco svincolarmene e affrontare qualche iniziale difficoltà.......

Drugo ha detto...

Guarda, all'inizio ti viene spesso da dire "Ma chi me l'ha fatto fare?!?". E' una fase che dura 4-5 giorni, poi migliora col tempo e nel giro di 10 giorni sei già abituato al nuovo sistema.
Tra l'altro ci sono svariate distribuzioni diverse, a seconda delle caratteristiche dell'utente. Io uso OpenSuse ma, per la semplicità, mi sentirei di consigliarti Ubuntu. Ormai si può scaricare ed installare direttamente dal sistema operativo in uso sulla macchina (sia Win che Mac).

theyogi ha detto...

ottimo, ho già un nome da cui iniziare! ;) in effetti è un nome che circola parecchio in ambiente mac...
http://sourceforge.net/projects/macbuntu/

Debio Della Tessera ha detto...

Sarà... per me il Mac rimane il Mac. Io son felice dei miei vecchi G4, ultimamente uno a preso a fare un baccano infernale con la ventola ma... è sempre il mio Mac.

Anna LA MARATONETA ha detto...

l'unica innovazione MAC è l'i-phone...l'i-pad e chissà cosa son tutte menate...e comunque, fosse per me, userei l'abaco...

theyogi ha detto...

debio, non frainterdermi: anch'io rifarei tutto, nè mi sono mai pentito...

anna, il mac stesso fu innovazione quando venne pensato, ma forse era persino troppo avanti.....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

articoli recenti