11 gennaio 2010

l'arte di arrangiarsi


















fatto sta che 1:50 di LL domenicale riesce a fare miracoli per l'autostima (come una giornata di sola frutta), specie dopo l'ennesima serata di bagordi....
brutto tempo e nessuna gara in programma ieri mattina: adattarsi o crearsi un alibi su misura? troppo spesso è il timore dell'imprevisto a decidere per noi, quando invece proprio quel brivido nel petto potrebbe essere la chiave di volta.... diversamente lasceremmo che la vita (come il blog, del resto) diventi/resti il palcoscenico di un egocentrico che si limita ad una serie di dichiarazioni d'intenti: verrei, farei, tornerei.... dai, è già successo!
riprendo da dove ho lasciato, lavorando seriamente sul peso (sì, ancora e ancora... è il mio demone), nessun fartlek mi renderà più veloce se corso coi kg di troppo!

ps. oggi pomeriggio seconda (dolorosa) seduta di onde d'urto... a sentire il fisioterapista almeno questa dovrei farla ma, credimi, quasi meglio tenersi la fascite! invero mi hanno proposto delle alternative, per quanto meno efficaci: deciderò in loco, spero per il meglio....

33 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Sarà, ma dalle ultime foto tue viste al blogpoint befanesco, mi sembri tirato e smunto come non mai...
Qui gatta ci cova.

FabioG ha detto...

In bocca al lupo per la fisio. Fat ha ragione però, per essere appena uscito da un vortice mangereccio, non mi sembri in cattiva forma.

Ciccò.rre ha detto...

se ti tagliassi i capelli, forse qualcosa guadagneresti in termini di minor peso... :)

er Moro ha detto...

Quoto Ciccò.rre :D
Vai con le onde d'urto!

insane ha detto...

Non sei l'unico a combattere con il peso...un periodaccio da quèl punto di vista,ci vuol pazienza,torneremo...Londra potrebbe essere un ottimo pretesto per ragionare con un obbiettivo concreto..

Daniele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniele ha detto...

beh anche io ieri dopo tanto tempo ho corso 20 km... sul momento sono stato veramente bene! Poi come al solito quando supero l'ora e mezzo di corsa oggi sono già dolorante ad una gamba... che palle! Ma cmq ho deciso che insisto ed aumento i km dei lunghi finchè non mi rompo del tutto!

GIAN CARLO ha detto...

@Fat, il più magro che ho mai visto 6 tu... fortuna Ezio e Giampy altrimenti per il più grasso sarei un buon candidato.

Tosto ha detto...

mai lasciare che la vita decida per noi. Vai e agisci :)
le onde d'urto? mahh, non saprei che dire.

Gianluca New Runner ha detto...

Devo dire che il disegno, sia in termini artistici (per quanto poco ne capisca) sia dal punto di vista della tematica (motivazioni personali) è veramente bello e divertente ! Per il resto lascio la parola agli esperti....

Francarun ha detto...

Posso dirti che le onde d'urto a me hanno giovato moltissimo al problema del polpaccio se ricordi....!!! ne ho fatte 6 sedute dolorose ma efficaci, sono stete l'unica cosa che mi hanno fatto tornare davvero come prima ! Sopporta Yogi e vedrai che starai meglio !

Lucky73 ha detto...

Che rogna sta fascite...
Perchè non ti dedichi al mezzofondo veloce? :-) Io sto soffrendo mooolto meno anche se devo sempre tenerla sotto controllo con creme varie.....

Tienimi informato sulle alternative! Sai che l'altro giorno sentivo un dolorino anche sull'altro piede?
doppia fascite nooooo :-))

Marco Bucci ha detto...

Davvero... si evince dalla tua smaciata e diafana figura, quasi di un etereo dantesco, che stai mentendo sapendo di mentire, altro che bagordi...!!!
Chi e' che ti ha fatto scuola...?!?!
^-^

the yogi ha detto...

gente, eccomi di ritorno....

per il disegno... non è mio!

per il peso... purtroppo la bilancia e la cinta non mentono: sono un falso magro (ma proprio bugiardo)! :)

per la fascite... sono un pusillanime! dopo pochi colpi ho ceduto al dolore togliendo vigliaccamente il piede da sotto lo strumento! abbiamo così provato l'ipertermia associata agli ultrasuoni e vediamo che succede, mi tengo le o.d.u. come ultima spiaggia! il bello è che mentre ero li arriva una bella ragazza (giocatrice di pallavolo) con una spina calcaneare: gemeva e si dimenava ma ha sopportato! le ho fatto i complimenti: di tutt'altra pasta le donne....

Filippo ha detto...

"...come una giornata di sola frutta" bellissima immagine!

Alvin ha detto...

ma allora sei un finto magro!
Mettiti informa, in aprile magari la betty ti riceve a palazzo...

the yogi ha detto...

filippo, già, noi exob ne sappiamo qualcosa.... ;)

alvin, mi accontenterei di vederla da lontano! :D

Diego ha detto...

Gli ultrasuoni funzionano solo se li fai tutti i giorni, per esempio da lunedì fino a venerdì; poi pausa sabato e domenica...e poi si riprende di nuovo al lunedì.

Io per prevenire la fascite: tutte le sere faccio rullare sotto i piedi una pallina (grande come quelle del golf), ma fatta di gomma dura; poi ogni tanto mi fermo e premo dove sento rigido.

ciro foster ha detto...

mah, io fortunatamente, sono per il momento riuscito a non fare terapie (vedi blog),, certo che sti dolorini...oni!

the yogi ha detto...

diego, spero di poterne fare a meno ma purtroppo solo le o.d.u. sembrano risolutive...

ciro, solo lo stretching allontana gli infortuni, e quando ce ne accorgiamo spesso e tardi... :(

Patty ha detto...

Yogi: come sai sono 3 mesi che sono ferma per la fascite ma come fai a correre senza la paura di provocare danni + gravi e ti assicuro che il medico mi ha detto che se non mi fossi fermata non avrei corso +.
In quanto alla tua ragazza è vero, la spina fa male, ma ce l'ha anche una mia amica e oltre al male non causa tendiniti o altro e ci puoi correre ( male permettendo)
io stasera provo con il linfodrenaggio poi ti dirò ciao e aspetto il plantare che pare serva.....bhò

Paolo "Cibulo" ha detto...

siam tutti pieni di acciacchi!

MFM ha detto...

Acciacchi o non acciacchi non demordi, e questo dimostra che sei davvero tosto.
Vedrai che ti riprenderai... ;-)

giovanni56 ha detto...

Ti consiglio una fisioterapista filippina, sia per la fascite che per dimagrire :-)

the yogi ha detto...

patty, in internet c'è una vasta bibliografia sulla fascite: i plantari sembrano l'ennesimo palliativo e alla fine ci si rinuncia; seguirò la tua vicenda....

mfm, paolo, voi fareste lo stesso: alle endorfine non sappiamo rinunciare.... :)

giovà, sei troppo avanti... ;D se potessi suggerirmi anche i contatti sarebbe il massimo!

Ezio ha detto...

Aho! ma che te ce stai a impalla' co sta storia del peso...ogni volta che te incontro ne parli e mica va bene...comincia a rifare lunghi e tutto passa...vieni a tor vergata con noi la domenica che spurghi insieme a me....io seguo la cura marco (17 km al giorno...) e gia' me sento meglio...

the yogi ha detto...

ezio, 'ognuno da importanza a quello che non ha'... segnatela perché non campo sempre! ;D la fascite m'è venuta proprio per i tanti km, è la misura che bisogna trovare....

Alvin ha detto...

Idea mia, i plantari servono a poco, ti cambiano l'appoggio e ti spostano i dolori da una parte ad un altra, lo stretching aiuta 100 volte di più se fatto con regolarità!

Tosto ha detto...

quoto Alvin, i plantari tra l'altro si mettono quando si è guariti.
vedi Albanesi.

the yogi ha detto...

alvin, tosto, come dicevo più sopra i plantari alleviano ma non risolvono, ottimo si dimostra invece lo stretching se praticato costantemente.... vediamo se vinco la pigrizia! :/

TylerDurden ha detto...

Se le onde d'urto sono le più efficaci falle. Adesso fanno male ma poi te la metti alle spalle. E poi capace che ribecchi quella gnocca di giocatrice...

the yogi ha detto...

tyler, per essere così giovane sei più saggio persino del tuo alterego.... :)

Patty ha detto...

per favore mandami una mail con un sito dove parlano in modo esauriente della fascite e del tibiale posteriore GRAZIE

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

articoli recenti