24 maggio 2009

eclissi di Luna

ovvero: talvolta le scelte più semplici sono anche quelle giuste....
l'obiettivo minimo, per un trail di 21km in questa stagione, era di fare un bell'allenamento senza riportare conseguenze.... ma, a prescindere da come poi è andata, francamente la gara mi è piaciuta poco, e lo dico consapevole dei miei limiti (io stò al trail come e.fede stà al giornalismo: per caso!).... le salite si presentano subito talmente ripide e lunghe che gli unici a correrle sono gli specialisti e la mia Luna.... 'noi altri' ci si incolonna prudentemente per camminarle, senza inutili eroismi, nel tentativo di non finire stremati.... sui sentieri dove finalmente possiamo (e vorremmo) correre - anche se in discesa - il fondo è reso talmente irregolare dai sassi che giocarsi una caviglia è questione di un attimo! certo, quando riusciamo ad alzare gli occhi la natura rigogliosa del parco naturale dei monti lucretili ci regala paesaggi spettacolari.... nei tratti boscosi che attraversiamo l'incanto del silenzio è rotto solo dal cinguettio sommesso, dallo scrosciare di un ruscello... e dal nostro ansimare!
purtroppo i tratti soleggiati sono più lunghi del previsto e con rammarico vedo Luna faticare tantissimo, la faccio bere più che posso ma non basta: circa al 16° si pianta! torno indietro preoccupato e la trovo sdraiata all'ombra, ansimante.... in un attimo decido che la gara è finita, poco dopo un provvidenziale mezzo della protezione civile ci accompagnerà all'arrivo...... il tempo di rifocillarci con l'ottimo ristoro a base di leccornie locali, un saluto al grande Gianluca (che rivedrò alla pizzata) e siamo in auto.... mi prenderei a schiaffi mentre dallo specchietto retrovisore la guardo commosso, ma la piccolina mi ha già perdonato: si rizza traballante e mi lecca il viso....
col senno di poi sarebbe stata molto meglio la piratata alla dj ten, ma non ho voluto cedere alla tentazione della via più agevole, convinto come sono che le difficoltà hanno da insegnare/offrire tanto di più [...] o no?

14 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Piccola! :)
E, certo che organizzarsi le gare considerando che poi si correrà in due, complica un po' le cose ed è più facile non imbroccare tutte le scelte. Ma gli animali sono sempre più saggi di noi umani, sapendo quando fermarsi...

Falle una "sgatarissola" da parte mia! ;)

GIAN CARLO ha detto...

Pensare per 2 è sempre + difficile che per uno... alla DJ un po' troppo casino...(pure un po' troppe veline)... insomma un po' troppo l'esatto contrario del Trail... vabbè... lo sai.

the yogi ha detto...

fat, è stato un grossolano errore di valutazione, fortunatamente senza conseguenze.... ah, l'ho stropicciata per quante glie ne ho fatte! ;))
janco, cmq a rm, immaginando la bolgia, sarei venuto in scooter con un amico, avrei evitato anche il casino del rientro...

giovanni56 ha detto...

Oggi i boschi erano messi lì apposta per riposarci dentro. Lo ha ben capito anche la mia Belle che si è rifiutata di camminare da subito.
Comunque è un sollievo anche il solo respirare un po' d'aria pura rispetto all'aria di città.

MFM ha detto...

Caro amico mio, mi sà che ti deluderò, ma un percorso trail autentico è quello che hai fatto ieri sui Lucretili. Vallinfreda e soprattutto Monte Artemisio (che si corre ad ottobre) sono percorsi più simili ad una gara su strada che non ad un trail vero e proprio.
Il bello delle gare in montagna è proprio questo: salite "vere" in cui si cammina e discese tecniche in cui si fa la vera differenza (i distacchi si danno in discesa).

Mathias ha detto...

marco mi spiace che non ti sei divertito come volevi. Io dentro il Vivaro ho scorazzato come fossi al lunapark. Salite non corribili non ne ho viste. Forse a me piace proprio questo tipo di terreno, dove comunque mantieni il gesto della corsa.
Son per un trail soft..oltretutto non mi immaginerei in discese tecniche..

the yogi ha detto...

>giovanni, purtroppo me ne sono accorto tardi... mi dispiace solo che ne ha fatto le spese la piccolina...
>marco, capisco ma a me piace soprattutto 'correre' nella natura.... arrampicate con le mani e discese da stambecchi sono certamente bellissime ma per me meno attraenti.....
>math, i sentieri sono tanti... diciamo che non è il tipo di gara che prediligo, o che farei così spesso....

Karim ha detto...

Non nominare il nome di e. fede invano... Fede sta al giornalismo come berlusconi alla politica...

Tosto ha detto...

A parte il fatto che sei un padrone snaturato!
Ad ogni modo concordo con Karim ... non fare dell'ironia spiccia su Fede. Assieme a Vespa sono le pietre miliari del ns giornalismo. Hanno preso il posto di Montanelli e Biagi.

the yogi ha detto...

>karim, dal sito di luttazzi.....
Berlusconi sul caso Noemi: «Ci sono stati giornalisti che hanno raccontato le più grandi falsità, raccontando una versione del tutto modificata della vicenda per perseguire interessi politici dettati dall'alto». «Ma non ce l'avrei mai fatta senza il mio meraviglioso staff, Presidente» si è subito schermito Emilio Fede.
>tosto, ancora sto male! :( oh, non dimentichiamoci di feltri, altro che pietra...

antherun ha detto...

beh dai anche se è stata dura è comunque un'ulteriore esperienza...magari non la ripeterai, ma sempre un esperienza è...anche per la piccola ;-)

stoppre ha detto...

ma povera luna...forse lei è predisposta alla gare brevi e veloci.
anche noi abbiamo un labrador, con il caldo è sempre cotta

Furio ha detto...

Se non era il tempo cronometrico che andavi cercando, allora hai fatto bene a scegliere il trail.
Quello è da correre in relax ed è un ottimo allenamento.

Francorre ha detto...

Eclissi di Luna fa vedere meglio il Sole e l'affetto della/verso la tua compagna di corsa e viaggio.

Saluti da un redivivo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

articoli recenti