02 aprile 2009

la mia tabella katzen

adottata dai runners più creativi, oramai spopola anche tra i bloggers nostrani.... in questo particolare momento ho trovato il giusto equilibrio, tra forma e recupero, con tre sedute settimanali (fatte in progressione) più una quarta di cross training che, in questo caso, sono 40' circa di rowing (a mio modesto avviso l'ideale complemento del running, per lavorare anche col tronco e per rafforzare le gambe)..... ora, partendo dalla Dom, tradizionalmente dedicata al LL (quando non si gareggia), in che modo usereste/usate le due uscite rimanenti?
intanto che ci pensate vado a farmi un'oretta sul lungomare..... :)


5 commenti:

Anonimo ha detto...

allora: solo 3 sedute con la domenicale di ll o gara? le altre 2, io farei: una di lento+ ginnastica + allunghi, l'altra specifica, alternando un medio (o progressione), una di ripe brevi (o fartlek breve), una di ripe lunghe (o fartlek lungo). er califfo. p.s.: contributo gratuito e senza particolari ispirazioni (grazie della caricatura).

Michele ha detto...

Che dire ? Il metodo katzen prevede tutto e il contrario di tutto. Fidati del califfo e vai sereno

GIAN CARLO ha detto...

Ovviamente allineato con il califfo.
Cmq una di riposo con allunghi magari dopo il luno lento, l'altra con lavori di velocizzazione a piacere...basta che ogni settimana vari un po'...alla Katzen

the yogi ha detto...

hmm, commenti tanto autorevoli devono aver inibito i più timidi... :) cmq è quanto volevo sapere, a buon rendere.....

MFM ha detto...

Tabella e Katzen sono antinomie. Ma tu mi dirai che la filosofia Katzen è talmente superiore alle antinomie da infischiarsene. Comunque una cosa è certa: er califfo cià raggione. Anche questa è una massima che prescinde dal contesto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

articoli recenti