07 marzo 2009

tutto in un giorno

ieri, ostia-firenze-ostia, circa 600km: per un amico questo e altro (ancora lo vedo salutarmi al 5°km della maratona del 30 nov scorso)..... qualche problema al ritorno, col classico incidente che ci blocca quasi 2 ore in coda, con lo stomaco attorcigliato dalla fame (colazione al mattino e poi solo caffè)... quasi le 22:00 e sono ancora a metà strada, finirò per cenare tardissimo e non mi va.... prendo qualcosa al primo autogrill e riparto al volo.... dai, ci siamo quasi.... mannaggia la zozza sbullonata e riaggiustata! sono talmente sfatto che salto l'uscita di rm nord!! vabò, troppo stanco anche per incazzarmi, sorrido e mangio l'ennesima caramella..... arrivo dopo la mezzanotte, che bellezza! pensare che domani (oggi) si lavora!
il momento dei ringraziamenti.....
> al gentilissimo meccanico di galluzzo che mi ha permesso di ripartire
> alla mia immaginazione, che per 30anni mi ha fatto sognare Silvia sempre bellissima
> al dolore (si, anche il mio), che col suo lacerarci rivela i nostri limiti e fragilità, spingendoci oltre

ps: e adesso vado finalmente a correre! :)

4 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Sei profondo Yogi, spero che la corsa ti sia sempre compagna fertile per tenere viva la tua capacità di espressione.

FabioG ha detto...

...ed io, come gian carlo, ringrazio lo spirito artistico che ispira le tue tante espressioni.

Francorre ha detto...

La sofferenza apre uno squarcio su un mondo diverso con prospettive talvolta deformate altre volte illuminanti. La capacità di cogliere questi brandelli di luce, ombre e penombre rende prezioso per l'Umanità l'artista. L'Arte che vive in te ti sia da stella polare. Buona corsa.

the yogi ha detto...

davvero, state esagerando....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

articoli recenti